Home > Argomenti vari > Del matrimonio

Del matrimonio

28 Settembre 2006

Ieri, un amico, mi ha chiesto perchè voglio tanto sposarmi.
Il dialogo.

- Insomma, Carrie, cosa ti spinge esattamente a questo desiderio irrefrenabile?
- L’ho sempre desiderato, fin da bambina.
- E che vuol dire?
- Che se a sei anni disegnavo tulle pizzi e veli bianchi, ci dovrà pur essere un motivo.
- Vabbè, ma cosa pensi, che se uno si sposa vive insieme felice per sempre amen, e se non si sposa no?
- Che c’entra, è una legittimazione formale.
- E senza non ci si può amare, fare figli, ecc?
A questo punto doveva scattare il ” ce sei venuto o te c’hanno mannato ” ma sorrido e rispondo.
- Certo che si può, ma io i figli li voglio fare all’interno di un matrimonio.
- Ma se mi hai sempre detto che i figli non li vuoi!
- Vabbè, insomma, nel caso che un giorno ne volessi, tanto vale che mi trovi già un bel pezzo avanti, no?
- Vabbè ma questa veste formale a che serve in sostanza?
- A tutelarmi.
- Contro che?
- Beh, per dire, se scazziamo e ci mandiamo a quel paese la casa coniugale restammmè.
- Quindi è un discorso solo venale?
- Ma no, che c’entra, è per amore, perchè così mi sento più amata, perchè ho molto più diritto di incazzarmi se rientra tardi la sera, pechè posso fare legittimamente la gelosa, perchè posso dire “ciao, questo è mio marito”, perchè nessuno mi chiederà mai più se mi sono sistemata, e poi si, è anche un discorso di pensione di reversibilità.

Insomma, diciamo che ai miei deliri matrimoniali giovanili, tutti puntati sul tulle e sul pizzo e sulla bomboniera a forma di pierrot e sulla orrenda fotografia delle nozze appesa sul letto al posto della madonna, e sul lancio del bouquet che poi quale lancio io il bouquet non lo lancerei mai, a tutto questo, nel tempo si è aggiunta l’esperienza professionale che insegna che una donna si DEVE sposare. In comunione dei beni. Con un uomo abbiente. E deve riprodursi, non foss’altro per tenersi la casa, quand’anche fosse dei suoceri, che tanto, sei femmina, madre, resta sempre a te, pensa un pò, la legge italiana.
Poi dice che non c’abbiamo vantaggi.

La decerebrata, posseduta dai neuroni e traboccante di intelligenza, come folgorata dall’intuizione del secolo ha suggerito:
- Ma scusa Cattie, tu prendi la pillola?
- In un certo senso, si.
- E il tuo ragazzo, lo sa?
(Glisso sulla gentilezza dimostrata nell’apostrofare ” ragazzo ” il fossile del paleolitico).
- Si, certo che lo sa.
- Ma scusa, non puoi non prenderla più, senza dirglielo?
- A quale fine ? – inorridita dalla possibile risposta.
- E’ chiaro, resti incinta e lui ti sposa. Lo vuoi capire che è l’unico modo? Non ti dirà mai no, penserà che è successo per caso e sarete tutti felici e contenti.

DATEMI UNA BERETTA. SUBITO.

  1. margot
    28 Settembre 2006 a 16:26 | #1

    Dunque… passare, sono passata… leggere, ho letto… riso, ho riso…
    Posso comunque tornare a commentare in maniera “seria” intorno al 9 ottobre? Sai com’è, la prudenza non è mai troppa.
    ;o)

  2. minda
    28 Settembre 2006 a 16:43 | #2

    e chiamala scema questa decrebrata…ma lei questa tecnica l’ha già usata?
    baci

  3. Serenity
    28 Settembre 2006 a 16:52 | #3

    Oh…kayyyyyyyyyy allora la decerebrata dice che se rimani incinta lui ti sposa…azz un genio….ti presto la beretta va :p

  4. Sara
    28 Settembre 2006 a 17:21 | #4

    oh Dio dimmi che non è vero???
    ti ha detto proprio così?!
    anch’io ho sempre sognato il matrimonio, il vestito, la chiesa, i fiori..qualcosa di semplice però,la festa è solo uno spreco di soldi per me…quindi pochi invitati ma buoni, nessun parente che neppure conosci o frequenti..ma la vita per me ha voluto diversamente convivo da 5 anni..non è maluccio la cosa, ma non è quello che sognavo, ma non importa…l’importanza sta nel volersi bene e sopportarsi io non mi farei maiiiiiiiii e poi mai mettere incinta per un fatto di convenienza…un figlio è l’essere più importante nella vita di una persona e prima di metterlo al mondo dobbiamo essere sicuri di noi stessi e della persona che abbiamo accanto..

    ho parlato troppo?!!

  5. Manuela ©
    28 Settembre 2006 a 18:15 | #5

    Ciao Bella… Forse si! Nel tuo caso sarebbe la soluzione :D … A PENSARCI BENE DOVRESTI INCOMINCIARE SUBITO! Auguri in Anticipo! ;)

  6. francescoarpa
    28 Settembre 2006 a 18:56 | #6

    Di solito leggo gli altrui commenti per vedere se la mia opinione nn sia eccessivamente diversa dalle altre. La mia risposta è no categorico! No perchè nn è quello che tu vuoi, no perchè nn è quello che lui vuole.. Forse per i un ragzzzo di 18 anni (quale io sono) l’idea di un matrimonio è a dire troppo distante (sogni che vanno in frantumi ad esempio), ma, nella mia situazione, nel quale caso una possibile “lei” aspettasse un figlio da me, io nn vorrei sposarla.. (tanto più se sapessi che lei ha “interrotto” la pillola!! Carrie ti adoro e a volte ti rileggo anche, ma queste domandine..!!! ti vogliamo bene (come si usa oramai dire sempre!!)

  7. dani
    28 Settembre 2006 a 21:05 | #7

    Idea pessima, cara Carrie (mazza che gioco di parole e allitterazioni…): ma chi te l’ha data??? Credo uno che, se la sua ragazza facesse lo stesso, si darebbe a gambe levate… :)

  8. a_michela72
    28 Settembre 2006 a 22:08 | #8

    a 34 anni mi è venuta voglia di matrimonio…e il mio lui, pper nulla paleolititco ma comunque già in età di nozze, non è mica tanto convinto!!

    Bellissimo blog, mi fa riflettere con inoria e spensieratezza su molte cose.

    A presto ! ^___^

  9. LaPiccolaIena
    29 Settembre 2006 a 11:34 | #9

    ma che vor dì “in un certo senso virgola sì”??? la pillola o la prendi o non la prendi..mah!

    secondo me questo sarebbe il modo giusto per far definitivamente scappare il vet!! in più ti ritroveresti con un marmocchio a carico..ma lassa perde tesò. la strada è in salita ma alla fine trionferai..e allora sì che fede, marmocchi, casa di proprietà e pensione di reversibilità saranno tuoi!!! dai che ce la fai ;) )

  10. grisù
    29 Settembre 2006 a 11:55 | #10

    Io dopo ieri sera sono sempre più convinta che quando deciderai che Vet ha da chiedere la tua mano quel gran pezzo di paleolitico crederà di non aver mail voluto altro dalla vita, giuro, l’ho visto già accadere….

    E perpiacere, non cominciare con l’idea di fare l’avvocato divorzista!!!! :-O

  11. Amfortas
    29 Settembre 2006 a 12:11 | #11

    Hai dimenticato una cosa; essere tradite dal marito è tutt’altra cosa che da un generico “compagno” o “uomo della mia vita”.
    Vero ? :-)

  12. dodA
    29 Settembre 2006 a 13:13 | #12

    Mi accodo ad Amfortas.
    Raccattare i calzini sporchi lasciati in giro per casa del marito è mooooooolto più bello che aprire la porta ed andarsene a casa propria ( a raccattare collant).

  13. sex.and.thecity
    29 Settembre 2006 a 14:52 | #13

    margot: meglio essere scaramantici, si, concordo;))

    minda: no, non credo..ndo va?!

    serenity:è un genio nn c’è dubbio;)

    sara: assolutamente d’accordo con te. ma nn siamo tutti uguali…!

    manuela: dici? ahahahhaha

    francesco: ma figurati, nn ci ho pensato manco per un attimo:)) e grazie per tutto:)

    dani: una donna, pensa te:))

    michela: grazie, torna presto.

    iena: ce la posso fà eh? in un certo senso si vuol dire si, è un contraccettivo ma non è la pillola. secondo te me posso mette a spiegà alla decerebro che cos’è un anello contraccettivo? nn penso:)

    grisù: ma pensa, era proprio quello a cui pensavo invece;)

    amf: azz, non ci avevo pensato. ma nn potrebbe tradirmi…non ne avrebeb il tempo;)

    DODA: Seee, guarda che è vet che raccoglie le mie cose…è un mitomane:)

  14. mascalzone latino
    29 Settembre 2006 a 20:15 | #14

    per fortuna scherzi su qeste cose…o almeno lo spero… ;-)

  15. e-vane
    29 Settembre 2006 a 23:58 | #15

    Va bene va bene te la rispedosco sta’ beretta, eppure styavo giusto meditando or ora di utilizzarla e…

    E ho sentito che qualcuna ventilava di lanciar bouquet dalle tue parti…

    O no?

    heheheheheheheheheheheheehehehehehehehehehehehe
    :D

  16. Lisa
    30 Settembre 2006 a 19:34 | #16

    adesso.
    non mi sono sposata
    ho avuto una figlia
    mi sono “separata”
    la casa è la mia
    la macchina è la mia
    secondo te
    se invece di convivere
    mi mettevo quel bel vestitino bianco
    poi lui si trasformava nel principe azzurro?
    carrie, beata te che ancora ce credi….
    ma sei talmente bella e tenace che secondo me prima o poi capitola.
    ma, lo sai, IL BOUQUET è mioooooooooo

  17. zahir
    30 Settembre 2006 a 20:16 | #17

    secondo me sei un po’ troppo fissata con la storia del matrimonio…

  18. 2 Ottobre 2006 a 10:07 | #18

    complimenti alla decerebrata! bella str…. (come dice masini!).
    Comunque il matrimonio non mi pare una buona idea!
    ciao

  19. AnnA_Tarja
    2 Ottobre 2006 a 16:33 | #19

    Immagino che la tua idea di matrimonio, sia quello classico in chiesa. Io credo, che il matrimonio celebrato in chiesa deve essere preso come un sacramento, bisogna credere per sposarsi in chiesa. Voglio precisare che non sono una bacchettona pretaiola!
    Il matrimonio inteso come contratto lo puoi fare in comune.
    E se hai figli e non sei sposata, in caso di separazione dal compagno, qualora il figlio sia minorenne, la casa spetta comunque a te.
    Per il mazzolino non devi preoccuparti, adesso va di moda un secondo mazzolino da tirare…
    Baci!

  20. wer
    2 Ottobre 2006 a 18:58 | #20

    Io sono concettualmente contraria al matrimonio !Come posso promettere oggi che amerò un uomo per tutta la vita?Mi sembra un bluff!Grazie per il tuo passaggio nel mio blog!Un abbraccio.

  21. crasi
    3 Ottobre 2006 a 21:51 | #21

    Sorvolo su tutto perchè tanto lo sai come la penso però una cosa te la devo dì:
    la bomboniera a forma di pierrot è stata il mio incubo peggiore da quando ero piccola!!!!

  22. piccolastella
    4 Ottobre 2006 a 0:24 | #22

    carrie… te lo devo proprio dire… ti adoro! non mollare! sei tutte noi!

  23. lady_claire
    4 Ottobre 2006 a 13:25 | #23

    L’ho sentito consigliare spesso quel “diabolico piano”. Personalmente preferirei sputarmi in faccia da sola… vai Carrie, non mollare! ^^

  24. doda
    4 Ottobre 2006 a 19:43 | #24

    Non toccare la decerebrata! Sennò come ti diverti ? :-)

    Rido rido eppure ne ho conosciute di pazze che hanno messo in atto il consiglio.
    Si stanno divertendo una cifra…

    In quanto al matrimonio, bah, sono sempre stata contaria eppure alla giovine età di 42 mi sono ritrovata con anello al dito.
    Che dirti? Porta pazienza?
    Nboccaallupo :-)

  25. sex.and.thecity
    5 Ottobre 2006 a 14:54 | #25

    mascalzone scherzo? a tratti;)

    evane:enfatti. l’ho preso stamani!

    lisa:t’ho fregato sul tempo!quando si dcie le raccomandazioni…;)

    zahir: fissata? e cosa te lo fa pensare? ahahahha

    vitaesogno: neanche a vet. kissà perkè;)

    anna: che è http://www.divorzioonline.com? ;)

    wer:contraria? amica mia ce dovemo vedè;)

    crasi:e del quadrone ne vogliamo parlare?;)

    piccolastella: ohh, un pò di conforto meno male;)

    ladyclaire: infatti. io ci arriverò con mezzi corretti;)

    doda:42? minchia ho ancora dieci anni!

I commenti sono chiusi.