Home > Argomenti vari > Professione tappetino

Professione tappetino

27 Gennaio 2006

Stamattina, mentre cercavo di dare un senso ai miei capelli, mia madre, dal letto, mi chiede, secondo me, come mai le donne di oggi, giovani, carine, intelligenti, non riescano a sposarsi.
Bene, trattandosi di un venerdì uggioso, piovoso, freddo, il primo impeto sarebbe stato quello di tirarle lo stivale col tacco più alto che ho e farle passare la voglia di fare domande tendenziose alla mattina presto.
Invece ho glissato con eleganza e le ho chiesto di attaccarmi un bottone che si era staccato, per tenerla buona.

Poi però, mentre guidavo, riflettevo sulle ragioni per cui il leit motiv della mia vita sembra essere fare la donna a domicilio.
Analizziamo la situazione Vet-tesca, per dire.

Quest’uomo si vede recapitare ogni venerdì sera bella impiumata, profumata e biondeggiante una donna più giovane di quindici anni, a domicilio.
Alla domenica la predetta smonta la canadese e se ne torna a casa sua.
Nel we lo aiuta a fare le pulizie. Se capita, gli paga anche la cena, il cinema, o il teatro, quello che è insomma, giusto per sdebitarsi dell’ospitalità. Manco a dire che lui si evita lo stress del traffico e le spese relative al carburante.
L’unica spesa che residua potrebbe essere quella telefonica, per conversare nel resto della settimana: ma, visto che sempre ella ha provveduto ad attivare due sim card che parlano gratis tra loro con un modico canone mensile, la medesima adempie al versamento mensile per non dare ad Egli la seccatura di doversene preoccupare.
In parole povere, Vet nun fa du sordi de fatica e manco la fatica de tira fori du sordi.
Chi sta mejo de lui?
Mi sento meno peggio perchè non sono l’unica. C’è chi a domicilio ci va, ma persino in un’altra città, e per vedere l’amato paga trasporto e albergo.
Che cosa ci riduce in questo stato?
Io, che fino a un paio di anni fa (un felice periodo durato 5 mesi)ricevevo fiori in ufficio una volta alla settimana, che non potevo tenere in uso la suoneria del cellulare per non disturbare i vicini, tanto suonava, io, trentenne seminuova che poteva ancora scegliere in un vasto panorama di giovani rampolli, mi ritrovo a trentadue, più semi che nuova, a cercare di convincere un quasi relitto ancora piacente ad adottarmi, nella piena consapevolezza che resterò orfana di marito.
Perchè, perchè alcune donne scelgono sempre gli uomini che fondamentalmente non le vogliono, o che, pur volendole, non fanno mezzo sacrificio per averle?
Perchè solo le mie amiche ricevono rose rosse alte comeammè direttamente a casa, pupazzi Swarovski riprodotti a grandezza naturale, inviti in posti_melensi_e_vomitevolima_pursempre_romantici per S.Valentino,hanno uomini che le vanno a prelevare anche se abitano a Grottaferrata, giusto per offrire loro un drink in pieno centro storico, per poi riportarle a Grottaferrata, ristoranti pieni di candele prenotati integralmente per un’occasione speciale, lunghe lettere d’amore scritte con la stilografica ed imbucate a mano, proposte di matrimonio su isole sperdute e, a chiosa,bouquet e strascichi e veli bianchi e marmocchi biondi e buoni??
Perchè io, invece, ho passato la vita a prendere metropolitane e autobus quando ancora non guidavo, poi a fare il rotor sul raccordo o sull’olimpica perchè i miei accompagnatori erano troppo stanchi per venirmi a prendere, a pagare cene, caffè, cinema e teatri perchè sono indipendente e valgo, a scrivermi i bigliettini da sola e ora, invece del velo, in testa mi provo le zanzariere di Vet, stupida come una fava romanesca???
Anche la mia collega scema ci si mette.
A parte che ieri ha allietato il mio pomeriggio con battute sagacissime del tipo ” mmmhhmm…ho visto un paio di scarpe molto belle…costano un pò…..dunque 97 euro…che in ITALIANO fa….”……o anche ” caspita, oggi è 26, quel ragazzo che mi piace non lo vedo dal 30 dicembre, oggi sono TRENTA giorni esatti “…..e inoltre ” ma secondo te, Cattie, perchè questo è un anno così strano?” (mi devi dire quale anno è stato normale, da quando sei nata) e per chiudere ” ma dai Caaattie, ti piacciono le frappe? Allora domani ti porto un bel vassoio di castagnole ricotta e spinaci ” (vojo vedè ndo le trova, se ce riesce domenica impasto una torta di fragole e lardo di colonnata solo pellei).
Poi, parlando di uomini (parla solo di quello e di capelli ), mi ha detto ” mamma mia Cattie, proprio non capisco, quello dovrebbe baciare per terra dove cammini. Una come te vicino, bella, così simpatica, intelligente ( oddio al pari suo è intelligente anche Flavia Vento) e poi, hai quindici anni meno di lui…dovrebbe trattarti come una dea “.
Cosa che infatti avviene. Mi tratta come una dea. Ma solo se il giro del raccordo lo faccio io.

  1. Lisa
    27 Gennaio 2006 a 12:55 | #1

    nsò perchè, ma mi sento VAGAMENTE tirata in causa.
    ti telefono piu tardi che te devo ringrazià viva voce di avermi ricordato quanto sò cojona.
    ma che bello esse amiche!

  2. sex.and.thecity
    27 Gennaio 2006 a 12:58 | #2

    ao ma io mica avevo fatto il tuo nome!!!

  3. margot
    27 Gennaio 2006 a 13:16 | #3

    Risposta n.1: perchè siamo cretine
    Risposta n.2: perchè siamo due volte cretine
    Risposta n.3: perchè siamo cretine al cubo
    Risposta n.4: perchè siamo cretine su tutti e quattro i lati
    Risposta n.5: perchè siamo pentacretine

    Continuo?

    Psss… ad onor del vero, devo dire che qualcuno ancora normale circola. Ma NON ti dirò dove!!!!!
    :o )

  4. LaPiccolaIena
    27 Gennaio 2006 a 13:48 | #4

    lo so, sò tragedie. però non mi è venuto in mente niente di più intelligente per raggiungere pza di spagna. si accettano suggerimenti!

    lavoro di pseudo-segreteria, un pò di più di segreteria ma manco tanto..insomma una mezza ciofeca ma tocca accontentarsi in attesa di tempi migliori.

    ps. ti prego facci sapere come sono le castagnole ricotta e spinaci!! ;PPPP

    sbaciuzz!

  5. mamboblu
    27 Gennaio 2006 a 14:07 | #5

    … ma questo “Lui” cos’ha di così importante?
    - tromba come un dio?

  6. mar.y.so
    27 Gennaio 2006 a 15:22 | #6

    Il bello è che le tizie orfane di cervello come la tua collega, sono così poco impegnative che c’è sempre la fila di uomini pronta ad accattarsele. Loro lo sanno, e per paura di rimanere ancora più sole con il loro Vuoto cervello, permangono nell’inebetudine. Le donne impegnative come te inducono alla riflessione, all’impegno e al bilancio. E ti assicuro che non è una magra consolazione. Il fatto è che non a tutti va di fare bilanci, soprattutto quando si sa già il risultato.

    Comunque le stecche di cannella sono due, una per tazza.

    Ossequi

    Marika

  7. CarrieB.
    27 Gennaio 2006 a 15:57 | #7

    Mamboblu non ha tutti i torti…

  8. sex.and.thecity
    27 Gennaio 2006 a 16:04 | #8

    margot: eh lo so che ci sono donne_vere_che_nondevonochiederemai:))

    iena: beh, intanto ci si accontenta:)) un bacione

    carrieb e mamboblu: ebbene, si.

    marika:vabbe, mi riconsolo con le tue belle parole e con una tazza della tua cioccolata:)))

  9. okkidaorientale_1980
    27 Gennaio 2006 a 17:38 | #9

    più zerbino della sottoscritta credo che ne esistano poche….se ti consola ieri sera ho stirato le camicie a finlandia visto che sua madre è fuori per qlc giorno….ah che saudade…
    chettedevodì, chi si accontenta gode?
    mica è tanto sicuro…..
    baci vanella

  10. Amfortas
    27 Gennaio 2006 a 19:09 | #10

    Mi sa che ha ragione margie, sinceramente.
    Però magari nella prossima vita rinasci uomo, e ti vendichi.
    Vorrei conoscere la tua collega, mi dai l’indirizzo che le mando un regalino: è un buono per un’operazione al cervello.
    Devi vendicarti di lei, in qualche modo.
    Presentale qualche tuo ex taccagno e senza mezzi di locomozione, per dire.
    Ciao :-)

  11. Leone
    27 Gennaio 2006 a 19:18 | #11

    ciao, mi sono bevuto d’un fiato le tue ipocondrie e mi hanno fatto un gran bene
    io vivo anni luce lontano dai cellulari
    per via delle radiazioni
    il mio lo accendo, poi scappo in una cesta per gatti, quando si é sfogato, vado a vedere se ci sono messaggi e chiamate. se chiama qualcuno, gli chiudo irrimediabilmente il telefono in faccia, per poi richiamarlo dal telefono (di casa, ovviamente). la mmia prudenza si estende anche ai cordless, quando mia madre si avvicina con il cordless in mano dicendo, é per te, io la guardo come se brandisse una pistola, poi con una flemma che non tradisce la fobia, dico “vado a rispondere a quello fisso”
    ciao, piacere di averti letta

  12. quellodi prima, felino
    27 Gennaio 2006 a 19:34 | #12

    scusami il bis, ho visto un apparato per contare le visite a lato del blog, posso chiederti a cosa serve?
    scusami, anch’io sono curioso

  13. crasi
    28 Gennaio 2006 a 13:23 | #13

    Leggendo te, Lisa, Adipi (escludo Marg perchè cià il quasiadatto) mi viene in mente solo la domanda iniziale di tua madre che tra l’altro è quella che mi fa sempre anche la mia!!!
    E chiudo con un piccolo racconto: ho avuto una storia con uno (dopo Psyco) quasiperfetto. Divertente, originale, propositivo, sessualmente capace…tale e quale la storia: venerdì depositata a domicilio lavata, stirata, profumata, depilata, sempre col sorriso, allegra ma attenta etc, etc..
    Quella venuta dopo di me te la inquadro con una sua frase:”Amoooorreee…mi sbucci tu l’arancia che a me si rovina il french???”
    Ecco. Mò vanno a convive…no dico. Ma una che deve fà????La cerbrolesa-lobotomizzata?

    Ciao adorabile Carrie

    p.s. puoi chiedere alla tua collega se per caso sta andando a convivere???

  14. barbara
    28 Gennaio 2006 a 13:40 | #14

    ammazzà…. ma se fai ste riflessioni la mattina, la sera….?
    Io ancora nn l’ho capito il xkè di tutto questo, credevo che gli uomini + intelligenti fossero i + irraggiungibili da harmony… ma se pure il tuo nn è nà cima…. allora?
    tra un pò è valentino santo.. mai, dico mai, nella mia lunga vita ho avuto un uomo ke sapesse chi è valentino…. ed ora che ce l’ho…
    non me bastaaaaaaaaa….
    ma ti rendi conto?
    non mi basta….
    e allora mi direi:
    Va a quel paese b!!!!
    Vacci e stacci x favor!!!
    baci a te… b.

  15. spumabionda76
    28 Gennaio 2006 a 16:00 | #15

    E’ la prima volta che ti leggo,ma giuro che sono rimasta estasiata ….sei veramente grande e malinconicamente vera…. bah se trovi una risposta,ti prego avvisami cos’ mi ci tiro fuori anche io.
    ciao
    Spuma

  16. e-vane
    28 Gennaio 2006 a 19:42 | #16

    Ma che, la conosco sta tizia del ” C’è chi a domicilio ci va, ma persino in un’altra città, e per vedere l’amato paga trasporto e albergo.”?

    Beh, un metodo c’è, ritirarla dal mercato e innalzare il prezzo.

    Ma resisteresti?
    ;)

  17. Amfortas
    29 Gennaio 2006 a 20:17 | #17

    CaTTie, sei stata scelta, ma non è obbligatorio eh?
    Passa da me per i particolari.
    Ciao.

  18. Anne
    29 Gennaio 2006 a 22:02 | #18

    e la prima volta che ti leggo!posso solo dire forte…un bacione Anne

  19. sex.and.thecity
    30 Gennaio 2006 a 11:16 | #19

    lapetulante:
    chi si accontenta nn gode manco per un ciufulo:)

    amf:
    si meriterebbe questo ed altro. ora passo da te:)

    leone:
    annamo bene certo che voi uomini state tutti benissimo eh!!!

    ODDIO FELINO MIO SCUSA MA SEI PARENTE DELLA MIA COLLEGA???? UN COSO PER CONTARE LE VISITE A LATO DEL BLOG….A CHE SERVIRA’, A FA LE PATATINE FRITTE O A CONTA’ LE VISITE????? E NAMO!!!!!
    un bacio….

    crasi:
    ecco, sta cosa poi non me la sono mai spiegata. ho pure provato a farla la deficiente, per vedere se funziona, ma nn ci crede nessuno…:)

    barbara:
    l’incontentabilità e l’ambizione sono umane. specie in amore. è normale puntare sempre più in alto. basta trovare un limite:)

    spumabionda:
    grazie per essere passata, torna presto:)
    la soluzione non la troverò:)

    vanessa:
    direi ke la conosci:)
    io non resisterei, mai.

    anne: grazie per la visita, un bacio a te:)

  20. vecchia gatta
    30 Gennaio 2006 a 12:04 | #20

    Che dire…ma a te va bene così alla fin fine, perchè fartene un cruccio?

    Ciao eh!

  21. adipi
    30 Gennaio 2006 a 16:34 | #21

    carrie, sei mitica. quelle ultime parole famose dei tuoi ex mi hanno fatto sbellicare dalle risate!!!!

  22. mascalzone latino
    30 Gennaio 2006 a 17:49 | #22

    mia cara…la colpa è sempre delle donne…se vi fate trattare così, se vi va bene essere trattate così non lamentatevi….gli uomini continueranno se voi li lasciate fare….senza speranza…si sa che più si viene trattati male e più si fa lo zerbino…e quest ovale per entrambi i sessi…ma non sarà giunta l’ora di cambiare?? come pensi di farti sposare se gli concedi tutto questo??? :-)

  23. power.s
    31 Gennaio 2006 a 23:01 | #23

    io non capisco… siamo tutte carine intelligenti e bla bla e c’abbiamo tutte gli stessi problemi.. le altre fuggono e noi rincorriamo…le altre vanno nei ristorantini lontani da grottaferrata e noi facciamo i raccordi e cuciniamo le cenette di pesce a lume di candela e regaliamo i biglietti dei concerti e facciamo le carine di fronte alle nuove fidanzate giusto per dimostrare la nostra superiorità.. cerdiamo di bastare a noi stesse, ci credono anche gli altri… ma poi???
    oh, carrie, sarà genetico??????
    noi abbiamo una cosa però, che il mondo ci invidia… L’AUTOIRONIA!!!!

  24. Lamora
    31 Gennaio 2006 a 23:16 | #24

    Eh già, ad esser brave, comprensive, disponibili, affidabile a volte non ci si guadagna granchè, se non belle parole dopo anni ke la storia è finita “lei si ke era un tesoro!”….allora perchè cavolo mi hai lasciato andar via?
    Il fatto è che certi gesti andrebbero fatti solo nei confronti di chi apprezza profondamente e ricambia, ma non è facile discernere quando si è prese. Forse ha ragione Mascalzone: più li tratti male, più ti vengono dietro azzerbinandosi. Però a me i zerbini non piacciono, adoro i rapporti alla pari dove entrambi danno qualcosa. D’altra parte ultimamente ho dovuto appurare che non esistono più gli uomini di una volta. No, non ridete! Gli uomini non lottano più per una donna, non fanno pazzie, non sanno corteggiare se non seguendo degli stupidi manuali a termine….il mio principe azzurro forse non esiste!!!!!

    P.S. Carrie forse ti conviene cambiare atteggiaento…almeno provi una nuova tattica!!!!

  25. sex.and.thecity
    1 Febbraio 2006 a 12:16 | #25

    vecchiagatta:
    perchè nun me va bene così!!!

    adipi:
    la cosa triste è che sono vere….

    mascalzone:
    ao, io te vorrei conosce sa, pe vede’ se sei finto o vero…:)

    power:
    ariconsolamose coll’ajetto:)))

    lamora:
    tipo? legnate sui denti? ;)

I commenti sono chiusi.